venerdì 25 gennaio 2019

Il finale di Zio Paperone

Molti della mia generazione ricorderanno il film della serie tv Ducktales come uno dei più bei ricordi d’infanzia, anche se rivisto recentemente l’ho trovato fiacco e con una animazione spesso mediocre (era il primo lungometraggio prodotto dalla Disney MovieToons, ora defunta, e animato dai colleghi francesi della Walt Disney Animation France), ma a Zio Paperone alla ricerca della lampada perduta (titolo originale: DuckTales the Movie: Treasure of the Lost Lamp) siamo rimasti affezionati perché da bambini questi difetti non interessavano molto. Personalmente, come tifoso numero uno di Paperone sin dai fumetti (e anche della nuova serie Ducktales) sapevo che l’unico vero difetto era legato al finale del film, e mi è bastata una veloce ricerca su google per scoprire che sto parlando di acqua calda, essendo già argomento trattato nei forum etc. pochi, però con una risposta precisa.
Andiamo con ordine. Il film, del 1990, uscì come film pasquale in Italia nel 1991, ed era stato doppiato dal Gruppo Trenta alla Fono Roma con le classiche voci del cartone animato (Gigi Angelillo era Zio Paperone, Carlo Reali Jet McQuack, Laura Lenghi doppiava Qui, Quo e Qua, Gaia era Antonella Rinaldi, Isa Bellini la Tata, fino al Genio, nuovo personaggio, doppiato da Giorgio Lopez), e nonostante un lancio considerevole (ricordo una versione a fumetti uscita su Topolino, e uno special televisivo su Raiuno) non ebbe un grande successo. Certo, il motivo non era nel finale, perché quando uscì nelle sale non aveva il problema che possiamo vedere qui, in questa clip:


Notato niente di strano? Sì, quando Paperone si accorge del ladro Dijon, i dialoghi vanno per conto loro, e oltre al fuori sincrono si nota un buco audio che in questa edizione (la prima in VHS) hanno risolto anticipando la musica. Speravamo nel DVD o nella copia HD di Itunes, ma è stato fatto di peggio, hanno raddoppiato (per dieci secondi) le ultime frasi fino ai titoli di coda. Ora, nel pasticcio creato in fase di mixaggio quando fecero la copia per l’home video, la faccenda si è fatta seria, e per recuperare quel brano l’unico modo è….avere la copia in 35mm, o, leggo in qualche forum, di una VHS “pirata” proveniente proprio dalla pellicola che aveva il dialogo completo, tant’è che qualcuno cita correttamente. Per recuperare il pezzo audio, almeno per la memoria, ho chiesto a Italiataglia, l’ufficio censura della Direzione Generale cinema che conserva tutti copioni della lista dialoghi di ogni film uscito da noi, una copia dell’ultima pagina dei dialoghi (datata 13 marzo 1991), la 66esima. Non avendo autorizzazione di riprodurre l’originale, ecco la trascrizione fedele di quella pagina (i termini che leggerete sono quelli per il doppiaggio: FC sta per Fuori Campo, IC per In Campo):

PAPERONE: Tu vai con loro, Gaia, cara... Noi quadrimiliardari ci divertiamo diversamente. /
(CANTICCHIA) / (URLA)/ Tu!
DIJON: Paperone, signore! Oh, perdiana, (CON RISATINA) che momenti che abbiamo passato, eh? Stavo proprio per andarmene, sa? Addio / (FC) Ma è solo qualche spicciolo! (FIN. IC).
PAPERONE: Ti cambierò i connotati, ladro!
DJON: (FC) (URLA)
PAPERONE: (SUSSULTA)
DJON: (FC IC) (SOVR.) (VERSI e URLA)
PAPERONE: Qualcuno fermi quei pantaloni!

Fine film


Difficile sperare in un recupero da parte della Disney, quindi tanto vale rivederci il finale originale con tutti i dialoghi, senza gli assurdi tagli della edizione italiana.


AGGIORNAMENTO IMPORTANTE. 
Un commento a questo post mi ha avvisato che su YouTube hanno caricato il finale italiano da una vhs pirata. Nonostante il recupero ufficiale deve ancora avvenire, rivediamo questa chicca.
Eccolola qua:



5 commenti:

  1. Vi comunico che qualcuno ha caricato la parte finale del film con l'audio completo da una vhs pirata!

    https://youtu.be/H3wtwciwJXw

    RispondiElimina
  2. La cosa interessante é che su Disney+ é presente il lungometraggio con audio e video restaurati, ma con lo stesso taglio nel dialogo finale in italiano. Attivando i sottotitoli italiani, però, é possibile leggere la trascrizione del dialogo originale sincronizzata con le scene a schermo (probabilmente i sottotitoli sono stati tradotti dai testi inglesi, il cui doppiaggio contiene correttamente la scena)

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina